Come truccare un viso stanco

0

A fine giornata, dopo tanti impegni e tante faccende da sbrigare, si giunge alla sera on un alto livello di stanchezza e di stress che si manifesta chiaramente sul viso di una donna grazie alla presenza di pesanti borse sotto gli occhi, occhiaie pronunciate, un colorito spento, occhi arrossati, tutti sintomi evidenti che il corpo necessita riposo. Non sempre però è possibile concedersi questo lusso, non sempre è possibile riposarsi quanto si vorrebbe o quanto sarebbe necessario, ecco allora che il trucco diventa un’àncora di salvataggio su cui far conto. Allora, come truccare un viso stanco? Vediamolo insieme.

Fase preliminare

Prima di pensare al trucco prendiamoci cura del viso sciacquandolo abbondantemente con acqua che non sia troppo fredda, meglio quindi se tiepida, massaggiandolo con grande delicatezza. Fatto ciò è opportuno, per concludere la fase preliminare, utilizzare prodotti molto leggeri e non coprenti, come ad esempio l’uso di una buona crema idratante atta a restituire elasticità al viso.

Fase make up

Conclusasi la parte preliminare, che in genere richiede pochi minuti, è possibile iniziare la fase make up, ovvero con il trucco anti-stanchezza in grado di ridare al viso la freschezza e la vitalità persa a causa del tram tram quotidiano. Ecco come truccare un viso stanco:

  • Stendi un leggero strato di correttore che copra le imperfezioni senza appesantire il trucco.
  • Applica, con l’aiuto di un pennello ad hoc, il fondotinta in crema e successivamente la cipria. La cipria dev’essere stesa in modo molto leggero in modo da non alterare il colore naturale del viso.
  • Se non hai le sopracciglia ben delineate, prova con un ombretto del colore adatto a riempire le sopracciglia senza però alterare la loro forma.
  • Dai luce al tuo volto stendendo molto delicatamente un ombretto perlato sugli zigomi, sull’arco sopraccigliare e sul naso.
  • A questo punto è possibile applicare l’ombretto sulla palpebra dell’occhio stando bene attenta alle ombre naturali.
  • Metti in evidenza gli occhi in maniera naturale, passando la matita nera sia all’interno dell’occhio che sulla palpebra mobile, in questo caso solo verso la fine. A questo punto sfuma leggermene la matita per rendere il trucco ancora più naturale.
  • Per completare il trucco relativo all’occhio applica uno strato di mascara concentrandoti in particolar modo sulla parte finale delle ciglia.
  • Concludi le operazioni di make up aggiungendo un tocco luminoso, ovvero usando un lucidalabbra colorato.

Perfetto, il trucco è finito e tu sei pronta per uscire e divertirti o semplicemente per affrontare al meglio la giornata stando bene con te stessa. Ricordati soltanto di rispettare i tre punti fondamentali per questo trucco utilissimo per coprire qualsiasi traccia di stanchezza: un fondotinta dalla texture leggera, un ombretto dal colore perlato e un lucidalabbra luminoso che catturi l’attenzione.

About Author

Leave A Reply