Prestiti cambializzati: Cosa sono e chi può richiederlo

0
49
prestiti cambializzati

I prestiti cambializzati sono dei finanziamenti che si “autogarantiscono”, in che senso? Questo tipo di prestiti esiste grazie alla sottoscrizione di cambiali a garanzia del rimborso e sono adatti a chi non è titolare di busta paga, vedi anche i prestiti senza busta paga, o per chi risulta essere segnalato al Crif come cattivo pagatore.

Prestiti cambializzati: ecco come funzionano

L’emissione di cambiali è il punto di partenza per questo tipo di finanziamento. Quindi, di conseguenza ne deriva che:

  • la concessione del credito sarà fatta in tempi brevi: dalle 24 alle 48 h
  • al posto delle comuni rate la banca emetterà delle cambiali da pagare a scadenza per il rimborso
  • entrambe le parti hanno dei benefici: la banca in caso di mancato pagamento potrà immediatamente procedere con atto esecutivo dal giudice, il debitore avrà accesso a un credito pur non avendo garanzie necessarie previste per altri finanziamenti
  • questo tipo di finanziamento prevede un tasso fisso
  • la richiesta può essere effettuata presso le banche oppure online in modo molto più rapido e con l’abbattimento di alcune spese

 Prestiti cambializzati senza busta paga

A dirla proprio tutta anche per questo tipo di finanziamento è richiesta una minima garanzia, nonostante le cambiali non siano una passeggiata. Nel caso in cui non si abbia un minimo di busta paga a cui potersi aggrappare, la banca richiede:

  • firma di un garante: in questo caso si avrà bisogna di una persona affidabile sotto ogni punto di vista e, pertanto, titolare di reddito dimostrabile (busta paga, cud …) e non segnalata come “cattivo pagatore”
  • ipoteca su immobile:si potrà offrire a garanzia del finanziamento una ipoteca di un immobile di cui si è proprietari

A chi sono adatti i prestiti cambializzati?

Come già ampiamente portato alla luce, i prestiti cambializzati sono una strada ideale per chi non ha un passato roseo con le società finanziarie. Questo tipo di finanziamento rientra a pieno titolo in quella categoria di prestiti per protestati oppure prestiti ai pensionati forse perchè al giorno d’oggi e, soprattutto in Italia, i contratti di lavoro non offrono più la stabilità di una volta e il cosiddetto “posto fisso” è sempre più a rischio.

Inoltre, questo tipo di finanziamento, è particolarmente adatto a chi ha bisogno di tempistiche veloci per l’erogazione del credito.

Prestiti veloci ma garantiti: attenzione alle truffe!

I prestiti cambializzati proprio per la velocità con cui erogano il credito possono essere proposti solo dagli istituti di credito, e non è nemmeno detto che tutte le banche e le finanziarie ne prevedano la sottoscrizione.

E’ bene, proprio per questo motivo, contattare direttamente le banche e/o le finanziarie per capire che tipo di prestiti offrono in un determinato momento.

Attenzione alle spese accessorie per la sottoscrizione di un prestito ricordando che le emissioni delle cambiali hanno un costo, oltre a tutte le spese di istruttoria.

Non per questo bisogna farsi scoraggiare, tutti i finanziamenti prevedono delle spese ma, prima di decidere quale tipo di prestito scegliere, è sempre buona abitudine valutarne tutti i pro e tutti i contro ricordando che nessuno fa regali in questo preciso settore quindi occhio alle truffe.

Ti hanno mai consigliato un prestito cambializzato? Come hai valutato la cosa?

SHARE