Cosa è Ripple e come puoi acquistarli

0

Se il mondo economico della finanza è complesso, le dinamiche delle criptovalute non sono ancora del tutto note al grande pubblico.

Se, per esempio Litecoin e Bitcoin sono conosciute, la cripto valuta XRP emessa da Ripple, società di trasferimento di denaro, pur rappresentando un valido investimento alternativo, ha ancora ampi margini di diffusione. Per comprendere meglio, vediamo di cosa si tratta.

Come funziona Ripple

Per XRP, quindi, si intende la criptovaluta emessa da Ripple. Presente fin dal 2013 rappresenta, unitamente a Ethereum, una alternativa più che affidabile ed efficace al Bitcoin.

Anch’essa, come del resto ogni altra criptovaluta, esiste grazie alla rete. In altri termini, non è un tipo di valuta classica, ossia come quella che tradizionalmente siamo soliti usare e conoscere.

Di conseguenza, il concetto base del funzionamento della cripto valuta XRP si poggia su un sistema di trasferimento fondi, uno scambio di valute.

In pratica è quello che viene ad essere chiamato tecnicamente come Ripple Transaction Protocol.

Tra le varie caratteristiche che contraddistinguono questo tipo criptovaluta, dunque, spicca il fatto che viene ad essere emessa da una società che si occupa di trasferimento denaro conosciuta come Ripple.

Come acquistare Ripple

Tra le tre criptovalute che, nel corso dell’ultimo anno, hanno visto la propria capitalizzazione e il loro valore crescere, troviamo ripple. Uno dei modi principali per acquistare ripple  è, senza dubbio, quello di avvalersi di una piattaforma di trading. Di fatti, avere il supporto di broker esperti e affidabili, è il mezzo migliore per riuscire a investire in questa criptovaluta.

Il valore del ripple

Gli investitori, alle volte, possono avere dei sonni alquanto agitati. D’altra parte si sa molto bene che investire può portare sia immediati ed enormi guadagni così come far versare delle amare lacrime. Questo, in estrema sintesi, è il panorama reale del mondo degli investimenti.

Le criptovalute non esistono in forma materiale, dato che sono delle valute virtuali che traggono la loro origine da internet.

Tuttavia, XRP, la valuta digitale emessa da Ripple, nasce nel 2013 proprio per superare gli svantaggi e le difficoltà del Bitcoin. Il suo protocollo, creato da OpenCoin, si fonda sul sistema monetario P2P, ovvero peer to peer.

In questo modo, quindi, si rende possibile, se non eliminare del tutto, per lo meno abbassare tutti quei costi che sono derivanti, ad esempio, dall’intermediazione di una carta di credito o di un istituto bancario.

Per quanto concerne le previsioni del suo valore per il 2018, le prospettive stimano un consistente suo aumento. Ovviamente, è da ricordare che questa non è una certezza, ma una stima.

Comunque, quel che pare sicuro è che il valore di Ripple sia destinato a salire. Non a caso, vari economisti stimano che per ogni sua moneta, si possa raggiungere il valore di oltre due dollari.

La sicurezza di Ripple

Adottata anche per la velocità di scambio, Ripple è stata accettata da una infinità di banche, anche perché ha consentito di ottenere un risparmio nelle transazioni bancarie pari al 60 %. In conclusione, è doveroso sottolineare il fatto che opera in un mercato davvero ampio come lo è quello interbancario.

fonte foto: tradingmania

About Author

Leave A Reply