Come truccare il viso

0

Molte donne, anche se non lo ammettano, farebbero di tutto pur di mostrare una pelle sempre liscia, fresca e senza imperfezioni, come se avessero 18 anni. Se poi il viso presenta un incarnato luminoso e roseo è ancora meglio.

Questa insoddisfazione, questa continua ricerca della perfezione, riguarda anche le signore più belle, le donne che non hanno bisogno di trucchetti perché con loro madre natura è stata generosa donando loro molte qualità. Quante volte ti capita di guardare una donna e ti chiedi il motivo per cui ha indosso tanto trucco? Molte signore non si rendono conto che un trucco esagerato non è sinonimo di bellezza, ma a volte risulta semplicemente eccentricità, perdendo così gran parte del loro fascino. Vediamo allora come truccare il viso nel migliore dei modi, senza peccare in un senso né nell’altro ma trovando il giusto equilibrio.

L’abc del trucco

Gli errori più evidenti si commettono in estate, quando a causa del gran caldo, il trucco tende a disfarsi prima e a colare più facilmente. Allora, diventa indispensabile imparare l’abc del trucco, seguire alcuni passaggi e piccoli trucchetti per avere una base perfetta. Poche e semplici regole basilari per capire come truccarsi senza incorrere in grossolani errori, evitando soprattutto di sembrare poco opportune e di uscire da casa propria con il volto impiastricciato che ricorda da vicino quello di un clown.

La prima cosa da fare in assoluto è prendersi cura della propria pelle preparandola e detergendola a fondo in modo adeguato. Risulta opportuno allora effettuare un buon trattamento della pelle, come uno scrub o un peeling almeno una volta a settimana, indispensabile per cancellare le cellule morte e le impurità del viso. Fatto ciò basterà poi idratare la pelle con una buona crema, che servirà anche da base per la stesura del make up.

Parliamo di trucco

Vediamo adesso cosa fare all’atto pratico:

  • Per iniziare ti consigliamo di acquistare un primer viso da usare non ogni giorno ma soltanto in occasioni particolari.
  • Usa un buon fondotinta. Assicurati che il prodotto scelto si intoni perfettamente con il colore della tua pelle, che si stenda senza problemi in maniera uniforme e che copra le discromie presenti. Se a questo aggiungiamo una lunga durata, puoi star certa di aver acquistato un buon prodotto.
  • Se hai occhiaie o arrossamenti ti consigliamo l’uso di un buon correttore.
  • Un altro buon amico da portare sempre con sé è la cipria. Quest’ultima, applicata dopo il fondotinta e il correttore in maniera delicata e leggera, serve a fissare a lungo il make up.
  • A questo punto sei pronta per stendere un illuminante, che sia in crema o in polvere poco importa. Il suo scopo è quello di donare luce e tridimensionalità al tuo viso.
  • Infine per prolungare la durata del trucco appena applicato, ti consigliamo di acquistare e di spruzzare sul volto un po’ di acqua termale o un fissatore spray ad hoc per il make up.

Il nostro lavoro è finito. Come vedi realizzare un buon trucco è molto semplice e veloce, non ti resta che provare.

About Author

Leave A Reply