Come rilassare i muscoli della schiena

0

La struttura intera del corpo umano poggia le sue fondamenta sulla schiena, motivo per cui è importante avere una corretta postura e rinforzare adeguatamente i muscoli che la sostengono, affinché una poco corretta posizione non crei problemi e fastidi alla schiena, che in alcune situazioni possono anche cronicizzare. Vediamo insieme come rilassare i muscoli della schiena.

Muscoli della schiena in tensione

Purtroppo chi svolge un tipo di lavoro manuale ed è quindi costretto molto spesso a sforzare la propria schiena, può avvertire a fine giornata un senso di indolenzimento perché i muscoli del dorso vengono sottoposti ad una eccessiva tensione e stress, incorrendo a volte in vere e proprie contratture.

Stesso discorso vale per chi fa un lavoro molto sedentario, per chi sta seduto per più tempo in ufficio e resta davanti al pc per svariate ore, assumendo una posizione dannosa per la propria schiena.

Adottare misure di prevenzioni

Una delle prime cose da fare è sicuramente adottare misure di prevenzioni ideali, quali ad esempio tenere la schiena dritta, in particolar modo se lavori molto tempo al pc. Se lavori per svariate ore consecutive è indispensabile staccare per almeno 15 minuti, fare una pausa e distendere i muscoli della schiena.

Se invece svolgi un tipo di lavoro manuale che ti costringe a sollevare carichi anche pesanti, cerca di non sforzarti troppo e di non sollevare il carico da terra strattonando la schiena, è importante abbassarsi piegando le gambe, afferrando ciò che si deve alzare e cercando di risalire con la schiena il più dritta possibile.

Se continui ad avere problemi, nonostante le precauzioni adottate, e la tua schiena a fine giornata ti dà ancora problemi risultando dolente e in tensione, allora la soluzione migliore è fare qualche massaggio de-contratturante che di certo aiuta a distendere i muscoli. A questi massaggi si possono abbinare anche esercizi di stretching che sono indispensabili e utili per ottenere un buono scopo.

Quando sei a casa ti consigliamo di sederti su un tappetino e di fare delle piccole torsioni con le spalle sia in avanti che indietro, ruotando entrambe le braccia, prima in avanti e poi indietro per alcune volte.

About Author

Leave A Reply