Come fare i germogli bio in casa

0

Da oggi tutto questo invece non sarà più un problema grazie al germogliatore di plastica.Si tratta di un prodotto pratico è semplice da utilizzare che vi permetterà di avere direttamente a casa vostra, il modo più semplice per germogliare i semi.

Come germogliare i semi

Non avete ben capito di che cosa si tratta? Il germogliatore GEO è un prodotto realizzato con design resistente e materiale naturale che permette un innovativo sistema di drenaggio dell’acqua, grazie alla presenza di comodi separatori per dare maggiore stabilità al germogliatore e avere innumerevoli possibilità di ottenere ottimi risultati.

In sostanza acquistando questo prodotto, avrete uno strumento semplice ed economico per germogliare i vostri semi di lino o di altre piante per preparare delle deliziose ricette sempre fresche con germogli coltivati da voi.

Il prodotto che vi consigliamo per il vostro acquisto è il germogliatore GEO Terra di siena che vi permetterà di far crescere anche i semi più piccoli come la popolare erba media e semi di mucillagine come la rucola.

Il prodotto è composto da tre vaschette dal formato di 20 centimetri di diametro per ottenere una maggiore produzione di germogli.

Infatti, ogni singola vaschetta offre la possibilità di germogliare in maniera contemporanea fino a quattro tipologie di semi diversi. In fondo a ognuna di essere, ecco il sistema di drenaggio dell’acqua che offre una maggiore circolazione dell’aria per ridurre la presenza di muffe.

Come coltivare germogli a casa con il fai da te

Stiamo parlando di uno dei metodi più efficaci per produrre in casa, nel giro di pochi giorno dei gustosi e nutrienti germogli.

Come procedere con la coltivazione? I semi si mettono dei vari contenitori e si lasciano in abbondante acqua per 8 ore, al termine della raccolta, si risciacquano i germogli, si mettono in frigo e si utilizzano dopo qualche ora per preparare deliziose ricette.

Vi ricordiamo che il fondo delle vasche solitamente è forato per permettere lo scolo dell’acqua tra un ripiano o l’altro, garantendo la possibilità di diversificare la quantità di luce e buio per ogni tipologia di germoglio. Esistono diverse tipologie di germogliatori. Uno di questi è il germogliatore biosnacky.

Share.

About Author

Leave A Reply