Come abbassare la pressione alta 

0

Per pressione alta si intende quando la misurazione evidenzia valori che superano i 90 di minima e i 140 di massima.

Una situazione da non sottovalutare dato che l’ipertensione fa lavorare di più il cuore, rendendo difficile la circolazione e aumentando il rischio di ictus e infarto: ecco perché è utile sapere come abbassare la pressione alta. In questa guida vi parleremo delle cause della pressione alta e vi daremo anche dei consigli su come farlo velocemente e usando dei rimedi naturali.

Pressione minima alta e arteriosa

Quando la pressione sanguigna minima è alta, aumentano i rischi di incorrere in malattie cardiocircolatorie.

Sono diverse le cause che provocano la pressione minima alta, come per esempio:

  • L’obesità. Quando il peso della persona è troppo elevato, l’eccesso di grasso si deposita nel corpo lungo le pareti delle arterie provocando un restringimento. Per questo motivo, il cuore deve pompare di più e quindi aumenta la pressione sanguigna.
  • Una pessima alimentazione. Una dieta ricca di grassi, sale o ad alto contenuto di colesterolo è una delle principali cause della pressione alta. I cibi salati aumentano il livello di sodio nel sangue che provoca ipertensione. Una dieta ricca di grassi saturi e grassi transgenici può danneggiare i vasi sanguigni.
  • L’alcol e il fumo. La nicotina nel tabacco colpisce il cuore in molti modi, ma soprattutto, abbassa il livello di ossigeno così che la frequenza cardiaca sia accelerata e restringa i vasi sanguigni. Le bevande alcoliche, invece, sono ricche di calorie che causano l’aumento di peso e indirettamente la pressione alta. Droghe e caffeina aumentano il rischio d’ipertensione.
  • Stile di vita sedentario. La mancanza di esercizio influenza la pressione sanguigna. L’inattività fisica provoca un aumento peso e livelli di colesterolo.

Infine,il medico di fiducia può suggerire dei diuretici, che sono usati per espellere l’eccesso di sodio e acqua dal corpo, riducendo così pressione arteriosa.

Come abbassare la pressione subito e velocemente

Avete appena avuto un senso di svenimento causato dalla pressione alta? Ecco di seguito alcuni preziosi consigli per farla scendere immediatamente:

  • Evitare di muoversi velocemente dopo aver avuto un calo di pressione, quindi sedersi o sdraiarsi.
  • Cercare una posizione comoda. Se ci si trova in una posizione in cui le gambe e le braccia non hanno dei supporti, il cuore deve lavorare di più per pompare il sangue verso quelle aree. La pressione del sangue, in questa situazione, sale. Se ci si sdraia, tutte le zone del corpo sono stabili e l’organismo non ha bisogno di lavorare per pompare il sangue in modo efficace a tutte le aree e agli organi che ne hanno bisogno.
  • Respirare profondamente e con calma. Il pompaggio del sangue è più complicato quando si è a corto di fiato. Il cuore, infatti, sta tentando di trovare l’ossigeno da immettere nel sangue. Prendendo respiri calmi e profondi, si aiuta l’ossigeno ad entrare nel flusso sanguigno in modo che il cuore possa calmare e ridurre la pressione.
  • La musica può aiutare a far abbassare la pressione sanguigna. Ovviamente, meglio se si prediligono le frequenze più lente in modo da riuscire a rilassarsi, come nel caso della musica classica. Mozart e Strauss sono considerati i compositori migliori per aiutare a rilassare l’organismo. Anche la musica “ambient” favorisce il rilassamento psico-fisico.

Come abbassare la pressione in modo naturale

Non amate le medicine, ma soffrite di pressione alta? La domanda che vi starete facendo, allora, è: come abbassare la pressione in maniera naturale?

La cosa più importante è l’alimentazione, favorendo alcuni cibi e bevande che hanno dimostrato scientificamente di contribuire a migliorare il lavoro del cuore, regolarizzando la circolazione e il battito cardiaco.

Il primo consiglio è senza dubbio quello di limitare al minimo l’utilizzo di sale magari sostituendolo con alcune spezie ed erbe aromatiche. Quello che invece è estremamente consigliato è consumare quotidianamente una buona quantità di frutta e verdura, in particolare sarebbero da prediligere gli alimenti che contengono molto potassio.

Sono in effetti molti gli alimenti offerti dal mondo vegetale che hanno dimostrato benefici nei confronti della pressione alta, tra questi: l’anguria, i pistacchi, i mirtilli, la barbabietola (in particolare il succo) e il cioccolato fondente.

Oltre alla giusta alimentazione, esistono anche dei rimedi naturali per abbassare la pressione. Tra questi vi sono senza dubbio: karkadècaffè verdeagliozenzerocardamomo, biancospino, tiglio uncaria tomentosa, tutti prodotti che possono essere facilmente acquistati in erboristeria o in supermercati specializzati.

Di karkadè e caffè verde si consiglia il consumo di tre tazze al giorno mentre per quanto riguarda l’aglio, per ottenere il massimo dei benefici, è necessario assumerlo crudo o sotto forma di integratore.

Ottima la tisana di zenzero che, contro l’ipertensione, può essere potenziata utilizzando anche il cardamomo. Per quanto riguarda invece l’effetto anti-ipertensivo di piante come biancospino, tiglio e uncaria tomentosa da assumere sotto forma di gocce o in compresse, è sempre meglio chiedere consiglio ad un esperto riguardo a dosaggio e tempo di somministrazione.

Anche l’acqua di cocco, soprattutto se assunta al mattino, grazie al contenuto di fibre, proteine e vitamina C è in grado di migliorare la circolazione sanguigna e regolarizzare la frequenza cardiaca.

Anche praticare regolarmente yoga, respirazione profonda o Tai Chi aiuta a rilassare mente e corpo abbassando la pressione e rallentando il ritmo frenetico del cuore.

Ecco i nostri consigli per chi fra voi soffre di pressione alta. Provate alcuni dei nostri suggerimenti e diteci come è andata.

Share.

About Author

Leave A Reply